Federazione Siciliana Tiro Sportivo
 
 
5° Meeting Annuale FSTS 
21 dicembre 2014


Si è celebrato presso il Casale delle Rose di Ca
ltagirone l'annuale Meeting della nostra Federazione, appuntamento durante il quale si è fatto il resoconto delle attività del 2014 ed illustrate novità e programma per l'anno 2015.

 

La prima relazione è stata tenuta dal presidente della Federazione Salvo Petta che, dopo aver salutato i soci, i tecnici ed i dirigenti della FSTS intervenuti, ha ringraziato i rappresentanti delle associazioni sportive affiliate e gli sponsor che hanno reso possibile lo svolgimento del Campionato Mediterraneo 2014, citando in particolare Armi Magazine, l'armeria Full Metal Jacket di Caltagirone, The Circle's Restaurant & Bar di Malta, la Dueddì Ceramiche di Caltagirone,  l'armeria Mangione di Vittoria, le ditte RA- Sport ed Euroarms.



Si è particolarmente rimarcata la ripresa della crescita del numero di partecipazioni, l'ottima qualità delle prestazioni e la necessità di porre in essere  alcuni aggiustamenti per rendere ancora più aperta la partecipazione e regolare lo svolgimento.

 

Ha così elencato i numerosi record superati in questa edizione da Santo Dibennardo (categoria B), Gaetano Brancato (cat. C 50, 300 3 600 mt) e Salvo Petta (200 mt) a conferma di quanto il pur altissimo livello tecnico raggiunto sia  tutt'ora in continuo perfezionamento.
 

 

Concludendo ha ribadito la necessità di orientare  l'attività sezionale avvicinando giovani ed appassionati alle nostre discipline in modo da acquisire nuove leve che  abbiano voglia di crescere e formarsi alla luce delle grandi potenzialità formative offerte dai nostri migliori atleti.



Ha poi svolto il suo intervento Ranieri De Maria, vice presidente con delega ai rapporti esterni della FSTS, il quale ha illustrato ai presenti le principali conferme regolamentari e le novità previste per il Campionato Mediterraneo 2015.



Tra le novità, le più importanti sono :
- le prove di solidarietà acquisiscono il nome di TiroPRO (Tiro per la Ricerca Oncologica) e nelle gare federali hanno una diversa regolamentazione rispetto a quella che continuano ad avere nelle gare sezionali, confermando che le somme raccolte andranno ad alimentare il fondo per il Premio FSTS 2015;
- per la categoria C Standard viene introdotta una tolleranza del 5% nella limitazione della larghezza delle astine il cui limite massimo viene quindi elevato a 63 mm, specificando che quelle che superano i 60 mm avranno l'obbligo di utlilizzare un bipiede telescopisco tipo Harrys e il divieto d'uso di rest o sacchetti d'appoggio;
- per tutte le armi, la superficie di contatto della parte inferiore dell'astina sull'appoggio sarà limitata in ogni senso a massimo 12 cm;

- all'interno della categoria sport verrà redatta una speciale classifica comprendente le prove effettuate con carabina calibro 22 LR che determinerà l'attribuzione di un titolo specifico a fine campionato; inoltre viene introdotta la possibilità di effettuare gare di tiro a 50 metri con carabine prive di ottica (mire metalliche).

 

PREMIO FSTS 2014



 

Ha poi preso la parola Stefano Selbemann Durso, socio della FSTS e componente della Commissione valutatrice, che ha proceduto alla proclamazione del vincitore del Premio FSTS 2014 nella persona del Dr. Lino Malandrino di Siracusa.

 

 

La scelta del vincitore è stata unanimamente condivisa dalla Commissione in quanto il Dr. Malandrino si è distinto per una continua e assidua ricerca nel campo dei tumori della tiroide lavorando con un gruppo che è stato il pioniere della ricerca sul cancro della tiroide in Sicilia.


 

E' seguita un'interessante esposizione delle problematiche connesse alla ricerca delle principali cause di diffusione del tumore alla tiroide ed al percorso che il gruppo di lavoro cui il Dr. Malandrino appartiene sta perseguendo nella prospettiva di riuscire ad isolarle. 




Prima di concludere il suo applaudito intervento il Dr. Malandrino ha voluto ringraziare i presenti, impegnandosi ad essere presente nella prossima edizione del Meeting FSTS per informare sulla destinazione data al contributo ricevuto che, ha specificato, condividerà con il gruppo di lavoro cui appartiene.


 

Il Meeting è poi proseguito con i ringraziamenti alle Associazioni affiliate ed agli sponsor del Campionato, ciascuno ricordato con la consegna di una pergamena.

La FSTS ha voluto poi dare un premio ricordo al Dr. Selbeman per ringraziarlo, in rappresentanza dell'intera Commissione, per il lavoro svolto nella selezione del vincitore del Premio FSTS 2014.



Un altro premio è stato consegnato al Delegato della FSTS Giuseppe Carbone per il valido apporto dato all'organizzazione delle manifestazioni sportive federali.

 

 

Infine il grazie sentito ad Alberto Di Rosa che ha realizzato le foto ricordo della serata. 

 

 

 

PREMIO DI SOLIDARIETA' 2014

 

Come di consuetudine la FSTS ha voluto ringraziare l'atleta che più degli altri si è distinto per il contributo dato durante le gare alla raccolta fondi destinati alla solidarietà.
Quest'anno lo ha fatto con il contributo di un caro amico della Federazione, il Dr. Livio Nobile, responsabile del canale YouTube The Armaiolo, che ha fatto dono di un paio di "gemelli" speciali al vincitore Rosario Iacono.

 


Una pergamena ricordo è stata consegnata a Giovanni Messineo in quanto unico atleta ad aver partecipato a tutte le gare del Campionato 2014.

 

 

LA PREMIAZIONE

 

 

 

Si è infine proceduto a festeggiare ed applaudire i 5 migliori atleti di ciascuna categoria di Campionato Mediterraneo di Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo 2014 consegnando loro i meritati premi e conferendo ai primi classificati il titolo di Campione Mediterraneo 2014.

 

 

CATEGORIA EX-ORDINANZA MIRE METALLICHE 

 

Salvo Ognibene di Palermo, 5° Classificato in cat. A (ex-ordinanza mire metalliche) 

 

Pietro Profeta di Palermo, 4° Classificato in cat. A (ex-ordinanza mire metalliche) 

 

Giuseppe Carbone di Catania, 3° Classificato in cat. A (ex-ordinanza mire metalliche) 

 

Giovanni Canzonieri di Pedalino (RG), 2° Classificato in cat. A (ex-ordinanza mire metalliche) 

 

 

Rosario Iacono di Ispica (RG), 1° Classificato e

Campione Mediterraneo 2014 Categoria Ex-Ordinanza Mire Metalliche 

 

CATEGORIA EX-ORDINANZA SNIPER

Herbert Sammut di Malta (assente alla premiazione), 5° Classificato in cat. B (ex-ordinanza sniper) 

 

Gaetano Pierino di Catania, 4° Classificato in cat. B (ex-ordinanza sniper) - premio ritirato da Claudio Messina

 

Santo Dibennardo di Pedalino (RG), 3° Classificato in cat. B (ex-ordinanza sniper) - premio ritirato da Silvia Tomasi

 

Giuseppe Carbone di Catania, 2° Classificato in cat. B (ex-ordinanza sniper) 

 

 

Rosario Iacono di Ispica (RG), 1° Classificato e

Campione Mediterraneo 2014 Categoria Ex-Ordinanza Sniper 

CATEGORIA TIRO SPORTIVO 

 

Santo Dibennardo di Pedalino, 5° Classificato in cat. C (Sport) - premio ritirato da Alfio Vadalà  

 

Salvo Petta di Caltagirone (CT), 4° Classificato in cat. C (Sport) 

 

Giovanni Messineo di Termini Imerese (PA), 3° Classificato in cat. C (Sport) 

 

 

Rosario Iacono di Ispica (RG), 2° Classificato in cat. C (Sport) 

 

 

Gaetano Brancato di Ravanusa (AG), 1° Classificato e

Campione Mediterraneo 2014 Categoria Sport

 

PROCLAMAZIONE

del
Full Metal Jacket

TOP SHOOTER 2014

 

Organizzato e curato dall'armeria di Caltagirone fin dal 2005, il Trofeo Full Metal Jacket nel 2010 è confluito nella formula del Campionato FSTS divenendo premio speciale destinato al tiratore che conquista più punti in assoluto nelle tre categorie in disputa.


Anche per il 2014 la maglia di Full Metal Jacket Top Shooter è stata vinta d
a Rosario Iacono insieme al premio consistente in una pistola ex-ordinanza sovietica Tokarev TT30



Prima della conclusione si è proceduto all'estrazione di alcuni premi a sorteggio

 

 

 

Il Meeting si è concluso con una cena sociale durante la quale ci si è congratulati coi vincitori,  scambiato gli auguri per le festività natalizie e tagliato le bellissime (e buonissime) torte augurali tradizionalmente preparate dal Bar Renda di Caltagirone.

 

 

L'omaggio ai Campioni 2014 sponsorizzato da Bar Renda è stato accompagnato da alcuni vassoi di collorelle, tradizionali dolci di Caltagirone che, distribuite tra i presenti in cambio di un libero contributo, sono servite a raccogliere i primi 100 euro destinati al Premio FSTS 2015.




  

Infine una carrellata di foto di alcuni momenti salienti della serata per le quali rinnovo i ringraziamenti ad Alberto Di Rosa

 

 

 

 

 

 

 

 

 






















Federazione Siciliana Tiro Sportivo

Reg. n. 11 Serie 3° del 5/1/2010

C.F.: 91021360879

i n f o @ f s t s . i t

 "tutti i diritti riservati - FSTS 2010-2016 - Vietata la riproduzione senza consenso scritto della Federazione"