Torna indietro

Campionato Mediterraneo di

Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

Anno 2014 (V edizione)

Trofeo Full Metal Jacket

GARA FEDERALE EX-ORDINANZA (CAT. A+B) - 9 NOVEMBRE 2014 - ETNA SHOOTING CLUB SIGONELLA - CT

Armi Magazine; The Circle's Restaurant & Bar Malta; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; Euroarms Italia; Dueddi s.r.l.; R.A. Sport

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio Enfield N4 mkI 98,7 50
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 98,6 40
3 Canzonieri Giovanni Pedalino SniperClub Mosin M39 98,4 30
4 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 97,6 24
5 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 97,1 20
6 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 95,1 16
7 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 94,3 12
8 Ognibene Salvatore Palermo Black Lion Norinco M14 94,2 8
9 Messina Claudio Catania Etna Shooting Club Enfield N1 mk3 94,2 4
10 Profeta Pietro Palermo Black Lion Mosin Nagant 91/30 94,2 2
11 Cormaci Cirino Lentini San Demetrio Mosin Nagant 91/30 88,1 -
12 Mirabella Dario Bronte Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 79,0 -

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 34,20 50
2 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 45,80 40
3 Messina Claudio Catania Etna Shooting Club Enfield N1 mk3 47,20 30
4 Canzonieri Giovanni Pedalino SniperClub Mosin M39 65,80 24
5 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 67,00 20
6 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 72,90 16
7 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio Enfield N4 mkI 89,30 12
8 Ognibene Salvatore Palermo Black Lion Enfield N4 mkI 92,90 8
9 Profeta Pietro Palermo Black Lion Mosin Nagant 91/30 100,00 4
10 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 122,40 2
11 Mirabella Dario Bronte Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 137,60 -
12 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 146,20 -
13 Guglielmino Mario Catania San Demetrio Schmidt Rubin K31 173,00 -

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Prove di Solidarietà a mt 100

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 2 / 2 5
2 Ognibene Salvatore Palermo Black Lion Norinco M14 2 / 1 5
3 Canzonieri Giovanni Pedalino SniperClub Mosin M39 1 / 1 5
4 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 1 / 1 5
5 Profeta Pietro Palermo Black Lion Mosin Nagant 91/30 1 / 1 5
6 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 1 / 0 0
7 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 1 / 0 0

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Bonus

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio Enfield N4 mkI 2
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 2
3 Canzonieri Giovanni Pedalino SniperClub Mosin M39 2
4 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 0
5 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 0
6 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 2
7 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 2
8 Ognibene Salvatore Palermo Black Lion Norinco M14 5
9 Messina Claudio Catania Etna Shooting Club Enfield N1 mk3 0
10 Profeta Pietro Palermo Black Lion Mosin Nagant 91/30 5
11 Cormaci Cirino Lentini San Demetrio Mosin Nagant 91/30 2
12 Mirabella Dario Bronte Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 0
13 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 0
14 Guglielmino Mario Catania San Demetrio Schmidt Rubin K31 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. A

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club 20 50 - 0 70,0
2 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club 24 40 5 0 69,0
3 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio 50 12 - 2 64,0
4 Iacono Rosario Ispica Armisports2 40 16 5 2 63,0
5 Canzonieri Giovanni Pedalino SniperClub 30 24 5 2 61,0
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio 12 20 - 2 34,0
6 Messina Claudio Catania Etna Shooting Club 4 30 - 0 34,0
8 Ognibene Salvatore Palermo Black Lion 8 8 5 5 26,0
9 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub 16 2 - 2 20,0
10 Profeta Pietro Palermo Black Lion 2 4 5 5 16,0
11 Cormaci Cirino Lentini San Demetrio - - - 2 2,0
12 Guglielmino Mario Catania San Demetrio - - - 2 2,0
13 Mirabella Dario Bronte Etna Shooting Club - - - 0 0,0
14 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club - - - 0 0,0

 

 

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armi Sports2 Mosin Nagant 91/30 sniper 97,4 40
2 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Carl Gustaf M41B 95,2 30
3 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 94,0 24
4 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 92,0 20
5 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 91,1 16
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 con OIP 90,2 12
7 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 86 8
8 Errante Parrino F.sco Castelvetrano Black Lion FPK 83 4
9 Blunda Daniele Casa Santa Erice Black Lion FPK 35 2

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper  – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 23,00 50
2 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 36,70 40
3 Iacono Rosario Ispica Armi Sports2 Mosin Nagant 91/30 sniper 37,20 30
4 Errante Parrino F.sco Castelvetrano Black Lion FPK 45,50 24
5 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 54,70 20
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio H&R M14 62,00 16
7 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Carl Gustaf M41B 79,20 12
8 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 con OIP 81,60 8
9 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 con OIP 81,70 4
10 Blunda Daniele Casa Santa Erice Black Lion Carl Gustaf M96 c/diottra 84,40 2
11 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 105,20 -

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Prove di solidarietà - mt 100

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armi Sports2 Mosin Nagant 91/30 sniper 2 / 2 5
2 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 1 / 1 5
3 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 1 / 1 5
4 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Carl Gustaf M41B 1 / 0 0
5 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Steyr Stg58 con OIP 1 / 0 0

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper  – Bonus

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 0
2 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Carl Gustaf M41B 0
3 Iacono Rosario Ispica Armi Sports2 Mosin Nagant 91/30 sniper 2
4 Errante Parrino F.sco Castelvetrano Black Lion FPK 5
5 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 2
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio H&R M14 2
7 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Carl Gustaf M41B 5
8 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 con OIP 0
9 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club Steyr Stg58 con OIP 0
10 Blunda Daniele Casa Santa Erice Black Lion Carl Gustaf M96 c/diottra 5
11 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. B

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Iacono Rosario Ispica Armi Sports2 40 30 5 2 77
2 Carbone Giuseppe Catania Etna Shooting Club 16 50 5 0 71
3 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club 20 40 - 0 60
4 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub 24 20 5 2 51
5 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion 30 12 - 5 47
6 Errante Parrino F.sco Castelvetrano Black Lion 4 24 - 5 33
7 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio 12 16 - 2 30
8 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub 8 - - 2 10
9 Blunda Daniele Casa Santa Erice Black Lion 2 2 - 5 9
10 Marletta Rosario Catania Etna Shooting Club - 8 - 0 8
11 Vadalà Alfio Catania Etna Shooting Club - 4 - 0 4

 

(*) Distanze stradali dalle città capoluogo di provincia al poligono di Sigonella (fonte maps.google.com)

Malta km 252
Ragusa km 89,3
Siracusa km 73,8
Trapani km 306

Commento alla gara

Il ritorno di Carbone!

L'ultima gara di Federale di Campionato Mediterraneo 2014 prima della conclusiva ed attesa "Sfida dei Campioni" ha ridato tono alle categorie ex-ordinanza grazie al ritorno sulle linee di tiro di alcuni atleti che negli ultimi tempi erano stati "distratti" da altri impegni. Attesi erano Giovanni Canzonieri e Santino Dibennardo, ma soprattutto Giuseppe (Fifì) Carbone costretto per cause di forza maggiore a disertare gli ultimi impegni senza quindi poter contrastare la fuga in avanti del Top Shooter 2013 Rosario Iacono.

Chi, come me, sapeva che sarebbe stata una bella e combattuta gara non è stato smentito dagli eventi. Non solo c'è stata la partecipazione dei migliori, ma il contenuto tecnico è stato altissimo, al punto che i punteggi sono stati anche da record assoluto!

Dopo la tormentata settimana di vento e piogge torrenziali che avevano sconvolto il catanese ad accogliere i tiratori una bella e calda giornata di sole, con poco vento e cielo terso. La gara così parte nella migliore delle maniere.

Già dalla prima linea si alzano i fuochi d'artificio con Santo Dibennardo in mire metalliche che realizza 95,1  seguito immediatamente dal "compagno di squadra" Giovanni Canzonieri che fa un punto in più (96) .  Da qui un susseguirsi di colpi di scena. Nella gara al tabellone infatti il 96 iniziale di Canzonieri non sembra bastare, così Giovanni  in gara2 si migliora notevolmente realizzando un ottimo 98,4 che pone l'asticella ad un limite davvero arduo da superare. La successiva prova di Giuseppe Carbone è buona (97,1) e lo porta in seconda posizione, relegando Dibennardo alla terza.
 ancora la classifica: stavolta è Gian Bernardo Selleri che in gara2 raggiunge la migliore condizione realizzando uno strepitoso punteggio di 98,7 con un Enfield n.4 Mk1 destinato a rimanere imbattuto fino alla fine
Nel pomeriggio arriva Rosario Iacono, leader delle classifiche ex-ordinanza, e già nella sua prima prova realizza 98,6 punti (una mouche in meno del primo) e si accaparra la seconda posizione spostando alla terza il bravo Canzonieri. Alle sue spalle il bravo Rosario Marletta che con l'austriaco Stg58 realizza nel pomeriggio 97,6 punti portandosi in quarta posizione.

Nelle prove di rosata (Sharp Shooter) la categoria A (mire metalliche) ha una storia del tutto diversa. Il vero primo "botto" avviene già di prima mattina: Giuseppe Carbone lancia una bordata da KO alla gara realizzando una fantastica rosata di 34,2 mm, che abbatte il precedente e da temlo imbattuto record di Adriano Assenza e si porta in prima posizione, ipotecando la vittoria e guadando dall'alto il proseguimento delle prove. Gli unici due capaci di scendere sotto i 5 cm sono i catanesi Rosario Marletta (45,8 mm) e Claudio Messina (47,2 mm), lasciando a tutti gli altri solo posizioni di media classifica.

Anche in categoria B (sniper) le sorprese non sono mancate, anzi.
La gara al tabellone è un bel altalenarsi di risultati. Il bersaglio da noi inventato a 6 barilotti e reso ufficiale nei nostri Campionati rende facile il conteggio ma complessa la prova. Santo Dibennardo, specialista nella categoria, realizza da subito il 94 punti che lo pone in vetta alla classifica ove resterà per tutta la giornata seguito da Gaetano Pierino (92) e Giuseppe Carbone (91,1).  E' però nel pomeriggio che le sorprese arrivano, insieme a Rosario Iacono che brucia tutti realizzando per ben due volte lo stesso punteggio (97,4 prima, 97,2 dopo) e poi, con in prestito il fucile di Carbone, a mettere le mani sul podio ci pensa Giovanni Messineo che, senza aver provato prima, realizza 95,2 punti e conquista la seconda piazza della classifica.
Ad onor del vero ci prova anche il Campione in pectore della categoria Sport 2014, Gaetano Brancato, con ottima arma in prestito ma munizioni di tipologia varia, non adatte ad una competizione.
La categoria B si caratterizza invece per una serie di piacevoli sorprese nelle prove di rosata. Si inizia di prima mattina con lo strepitoso punteggio di Giuseppe Carbone (23 mm) che si avvicina moltissimo al record assoluto del Campionato tutt'ora detenuto da Ettore Arrigo.

Dietro Carbone si piazzano Gaetano Pierino con 36,7 mm e dietro, al terzo posto, Rosaro Iacono (37,2 mm). Poi la sorpresa di Francesco Errante Parrino, venuto in gara con un FPK rumeno appena acquistato, che con munizioni commerciali realizza da subito la misura di 45,5 mm che lo invoglia a migliorarsi in rosata2 ove mette 3 colpi ben ravvicinati in sagoma ma inspiegabilmente manca il bersaglio con gli altri due.

 Da segnalare in generale, la vicinanza dei risultati conseguiti, indice del buon livello generale degli atleti in queste discipline.

 

In CLASSIFICA GENERALE

Nella categoria A Rosario Iacono conferma la leadership mentre Giuseppe Carbone passa dalla quinta alla terza posizione  impensierendo il secondo, Giovanni Canzonieri, ancora superabile. Gian Bernardo Selleri scavalca in sesta posizione Santo Dibennardo, adesso settimo, mentre Rosario Marletta passa dal dodicesimo all'ottavo posto ed entra così nella Top Ten generale.
In categoria B è ancora Rosario Iacono a condurre i giochi, con Giuseppe Carbone che passa dalla quarta alla seconda posizione, con il titolo ancora potenzialmente possibile, mentre Santo Dibennardo, approfitta dell'assenza di Herbert Sammut per portarsi in terza posizione.

 

E adesso le consuete statistiche:
- 14 iscritti in ex-ordinanza Cat. A  per 39 prove di gara (19 al tabellone e 20 rosate);
- 11 iscritti in ex-ordinanza Cat. B per 24 prove di gara (10 al tabellone e 14 rosate);
- 15 Prove di Solidarietà IOM, superate 10 volte (6 in cat. A e 4 in cat. B), consistenti nel colpire un bersaglio posto a 100 metri con un unico colpo da tirare nel tempo limite di un minuto, il cui costo di iscrizione è integralmente destinato alla somma raccolta per la ricerca sul cancro;

- il maggior numero di mouches colpite da uno stesso atleta in un'unica prova è stato di 7 ottenuto da Gian Bernardo Selleri in categoria Mire Metalliche, seguito da Rosario Merlatta e Rosario Iacono che ne hanno colpite 6;  in cat. B è stato Rosario Iacono a colpire 4 muche;

- nessun "rientro" oltre le 2 prove ordinarie e stato tentato.

- l'atleta che ha conquistato più punti in assoluto è stato Giuseppe Carbone (141 punti) seguito da Rosario Iacono (140 punti). 

 Il mio grazie a Fifì, ad Ayoub ed alla sua mamma per l'ottima ospitalità, a Debora per la cura della segreteria ed un particolare ringraziamento agli amici della Sicilia Occidentale che hanno affrontato il lungo spostamento pur di vivere la bella giornata di sport.

APPUNTAMENTO A PEDALINO per la SFIDA DEI CAMPIONI gara finale del Campionato che si terrà il 23 novembre e decreterà l'assegnazione definitiva degli allori ai Campione Mediterraneo 2014 che saranno poi consegnati durante il Meeting del 21 dicembre prossimo.

Salvo Petta

 

 

Foto della giornata (qualità telefonino.....)

 

ROSARIO IACONO MOSTRA IL SUO IL BERSAGLIO VINCENTE DELLA CATEGORIA "B"

GIUSEPPE CARBONE MOSTRA I BERSAGLI VINCENTI, ENTRAMBI SUOI,  DELLE ROSATE DELLE CATEGORIE "A" E "B"

 

GIAN BERNARDO SELLERI MOSTRA IL SUO IL BERSAGLIO VINCENTE DELLA CATEGORIA "A"

PREMIAZIONI

PODIO ROSATE CATEGORIA SNIPER

PODIO TABELLONE CATEGORIA SNIPER

 

PODIO ROSATE CATEGORIA MIRE METALLICHE

 

PODIO TABELLONE CATEGORIA MIRE METALLICHE

 

CLASSIFICA GENERALE

 

Torna indietro