Torna indietro

Campionato Mediterraneo di

Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

Anno 2014 (V edizione)

Trofeo Full Metal Jacket

GARA CAT. A+B+C (Standard) - 22 GIUGNO 2014 - ArmiSports2  - Siracusa

Armi Magazine; The Circle's Restaurant & Bar Malta; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; Euroarms Italia; Dueddi s.r.l.; R.A. Sport

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Tiro al Tabellone -  (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 95,5 12
2 Marletta Rosario S.Pietro Clarenza Etna Shooting Club Steyr STG58 93,1 10
3 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 81,2 8
4 Bruno Giuseppe Daidone Catenanuova Etna Shooting Club Mosin Nagant 1891/30 66,0 6
5 Leotta Dario Acireale Etna Shooting Club Mauser K98 64,0 4
6 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 np 1,5
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 np 1,5

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Sharp Shooter - Prove di rosata

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 47,00 8
2 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 61,70 6
3 Marletta Rosario S.Pietro Clarenza Etna Shooting Club Steyr STG58 110,10 4
4 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 (77,8) np 1,5
5 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 np 1,5

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Prove di Solidarietà

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 2 / 0 0

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 0
2 Marletta Rosario S.Pietro Clarenza Etna Shooting Club Steyr STG58 2
3 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 2
4 Bruno Giuseppe Daidone Catenanuova Etna Shooting Club Mosin Nagant 1891/30 2
5 Leotta Dario Acireale Etna Shooting Club Mauser K98 2
6 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 (77,8) 2
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. A

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 12 8,0 0 0 20,0
2 Marletta Rosario S.Pietro Clarenza Etna Shooting Club 10 4,0 0 2 16,0
3 Inserra Stefano Ispica SniperClub 8 6,0 0 2 16,0
4 Bruno Giuseppe Daidone Catenanuova Etna Shooting Club 6 0,0 0 2 8,0
5 Leotta Dario Acireale Etna Shooting Club 4 0,0 0 2 6,0
6 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio 1,5 1,5 0 2 5,0
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club 1,5 1,5 0 2 5,0

 

 

 

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – NON disputata

 

 

 

Categoria C Sport Standard  – Tiro al Tabellone - (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 99,2 12
2 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 95,3 10
3 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 92,1 8
4 Matarazzo Salvatore Canicattini B ArmiSports2 Sako TRG22 87,0 6
5 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 85,0 4
6 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Remington 700 SPS 0,0 1,5
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 0,0 1,5

 

Categoria C Sport Standard  – Sharp Shooter - Prove di rosata

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 17,20 10
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 23,00 8
3 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Ramington 40XB Tactical 33,70 6
4 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 40,80 4
5 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Ramington 700 SPS np 1,5
6 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 np 1,5

 

Categoria C Sport Standard  – Prove di solidarietà

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 1 / 1 5
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 3 / 0 0
3 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Ramington 40XB Tactical 2 / 0 0
4 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 1 / 0 0

 

Categoria C Sport Standard  – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 0
2 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 5
3 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 2
4 Matarazzo Salvatore Canicattini B ArmiSports2 Sako TRG22 0
5 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 2
6 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Remington 700 SPS 2
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI CAT. C

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion 10 10,0 5 5 30,0
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 12 8,0 0 0 20,0
3 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio 8 6,0 0 2 16,0
4 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club 4 4,0 0 2 10,0
5 Matarazzo Salvatore Canicattini B ArmiSports2 6 0,0 0 0 6,0
5 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club 1,5 1,5 0 2 5,0
7 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club 1,5 1,5 0 2 5,0

 

(*) Distanze stradali dalle città capoluogo di provincia al poligono San Demetrio (fonte maps.google.com)

Dal poligono ArmiSports2 a Distanza Bonus
Ragusa km 69 2
Trapani km 373 5
Catania km 74 2
Malta Km 209 5

 

Commento alla gara

Seconda gara stagionale per il poligono siracusano Armisports2 che, come da promessa dal Presidente, è stato risistemato allungando le linee e realizzando una nuova zona dei tiri adesso più confortevole e con spazi più ampi per tiratori e direttori di tiro.

Come al solito cordialità e disponibilità hanno qualificato l'accoglienza dell'associazione ospitante che ha raggiunto il culmine nella pausa pranzo proponendo un menu con pietanze che pochi hanno resistito dal “doppiare” con il bis ;-)
Qualcosa però deve aver disturbato qualche tiratore che non ha avuto la pazienza di attendere l'inizio in ritardo delle fasi di gara e si è allontanato dalle linee prima del “via”. Non ne conosco le reali ragioni, ho sentito che si lamentava l'assenza di un direttore di tiro della FSTS, ma questa non può essere ragione condivisibile in quanto, ricordo a tutti, l'organizzazione delle gare sezionali compete interamente alla associazione organizzatrice (nella fattispecie Armispors2) ed alla Federazione compete solo il controllo sul rispetto delle norme regolamentari attraverso la supervisione di un proprio commissario.

Come detto, la gara ha quindi preso il via con mezz'ora di ritardo ed è poi proseguita regolarmente fino alla pausa pranzo e poi nel pomeriggio con il completamento dei tiri degli iscritti. Purtroppo la maggior parte degli atleti ha dovuto, dopo la propria gara, lasciare  il campo per impegni di lavoro o di famiglia e così alla fase finale alcuni dei premiati non erano presenti.

Tra questi il mattatore della giornata Rosario Iacono che ha dato il massimo in entrambe le categorie cui ha partecipato.

In categoria A (ex-ordinanza mire metalliche) ottiene la vittoria disputando con un Carl Gustaf M96 un'unica prova ed ottenendo un gran punteggio (95 + 5 mouche). Stefano Inserra lo segue al secondo posto e lascia il poligono (insieme a Iacono) per impegni personali con la misura di 81,2 punti realizzata con un Mauser Yugo 24/47. Nel pomeriggio però entra in gara il catanese Rosario Marletta che porta in gara un Fal austriaco Stg58 e punta al podio. Nella prima prova scavalca di un punto Inserra ottenendo 82,1 ma nella seconda prova tenta il colpaccio effettuando una bella prestazione e realizzando un 93,1 non sufficienti a battere il forte atleta di Ispica ma abbastanza da soddisfare il tiratore che alla gara ex-ordinanza ha dedicato la preparazione.
Le prove Sharp Shooter (rosate) vedono Iacono inizialmente in difficoltà: nella prima gara realizza una rosata di 90 mm mentre il suo concittadino Stefano Inserra realizza una rosata di 61,7 mm. Ma Iacono è il Top Shooter 2013 e non ci sta a regalar punti e vittoria ad altri senza averci provato fino alla fine. Effettua la rosata2 ed ottiene la misura vincente di 47 mm portandosi al primo posto. A fine gara Inserra rimarrà secondo mentre Marletta si piazzerà al terzo posto con 110,1 mm.
Alla gara prendono parte anche Dario Leotta di Acireale e Bruno G.ppe Daidone di Catenanuova i quali non trovano la necessaria concentrazione per ottenere il feeling giusto con l'arma anche in considerazione della fretta di dover onorare altri impegni presi e così, dopo aver disputato due buone prove,  in considerazione del poco tempo avuto per la preparazione della gara, lasciano il campo dandoci appuntamento alla gara di domenica prossima a  Sigonella.

Nella categoria C (Sport) era atteso alla prova sul campo Rosario Iacono il quale sta lavorando alla preparazione di una carabina Tikka T3 Sporter effettuando dei lavori per migliorare le prestazioni. E il risultato arriva subito: un 99,2 che gli consegna la vittoria e rende merito all'investimento di tempo dedicato allo studio di quelle migliorie che cercava. Al secondo posto si piazza Giovanni Messineo che con un Sako TRG realizza due prove gemelle (95,2 in gara1 e 95,3 in gara2) dimostrando che non è con la "fortuna" che si ottengono i risultati ma con la continuità delle prestazioni. Terzo Salvo Petta che con il Remington nell'unica prova disputata realizza 92,1 punti. Nel pomeriggio prendono parte alla gara Rosario Marletta, che concentrato sulla gara ex-ordinanza non riesce a trovare il risultato che sperava, e Paolo Matarazzo il quale, con arma "in prestito", ottiene 87 punti ed un più che soddisfacente quarto posto. 

Forse un po' di miraggio ostacola la qualità generale delle prestazioni nelle prove di tiro, ciò nonostante la gara Sharp Shooter della categoria Sport Standard (armi di peso inferiore a 7 kg in assetto di gara e con alcune limitazioni dimensionali) viene vinta con decisione da Giovanni Messineo, atleta di Termini Imerese (Palermo) che concorre con i colori dei Black Lion di Castelvetrano: 17,2 mm in prima prova e primo posto in tasca senza discussioni. Rosario Iacono (secondo) si fermerà a 23 mm e Petta (terzo) a 33,7 mm.

 

La Classifica Generale si muove relativamente poco. 

In categoria A solo piccoli spostamenti nelle posizioni di vertice con Rosario Iacono che mantiene la leadership seguito da Giovanni Canzonieri, Pietro Profeta e Giuseppe Carbone (oggi assenti),  Stefano Inserra conferma la nona posizione mentre Rosario Marletta, alla sua prima partecipazione, entra al 14° posto.

Non essendosi disputata la gara, la classifica della categoria B rimane invariata.

Nella categoria C, assente - perché molto impegnato con il lavoro - Gaetano Brancato dominatore del Campionato, Rosario Iacono guadagna 19 punti in classifica e Giovanni Messineo 18,2 punti.

Ancora 2 gare Federali da disputare e 220 punti in palio (oltre i bonus) con 4 concorrenti in meno di 40 punti rendono il finale di Campionato spettacolare.

 Salvo Petta

 

Statistiche:

- 7 iscritti in categoria C - Sport;

- 8 iscritti in ex-ordinanza (cat A);

- 44 prove prenotate (21 in categoria A e 23 in categoria C) di cui 30 effettivamente disputate e 14 non effettuate per abbandono (6 in cat. A e 8 in cat. C);

-  9 prove di Solidarietà disputate (2 in cat. A, non superate da 1 concorrente, e 7 in cat. C, tentate da 4 concorrenti ma superata solo da Giovanni Messineo) consistenti nel colpire un particolre bersaglio con un unico colpo da tirare nel tempo limite di un minuto, il cui costo di iscrizione è integralmente destinato alla somma raccolta per la ricerca contro le staminali tumorali;

- il maggior numero di mouches colpite da uno stesso atleta in un'unica prova è stato di 5 in categoria A ottenuto da  Rosario Iacono e 3 in categoria C ottenuto da Giovanni Messineo;

- nessun "rientro" oltre le due prove di gara è stato tentato;

- l'atleta che ha conquistato più punti in assoluto è Rosario Iacono (40)

 

Qualche foto della (fine) giornata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CLASSIFICA GENERALE (aggiornata al 7 settembre 2014)  

 

Torna indietro