Torna indietro

Campionato Mediterraneo di

Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

Anno 2014 (V edizione)

Trofeo Full Metal Jacket

GARA CAT. A+B+C (Standard) - 22 GIUGNO 2014 - ArmiSports2  - Siracusa

Armi Magazine; The Circle's Restaurant & Bar Malta; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; Euroarms Italia; Dueddi s.r.l.; R.A. Sport

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Tiro al Tabellone -  (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant M39 100,5 12
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 100,4 10
3 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 98,2 8
4 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 93,2 6
5 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 (77,8) 93,1 4
6 Genovese Andrea Ispica SniperClub Mauser 24/47 (113,3) 93,1 2
7 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 85,0 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Sharp Shooter - Prove di rosata

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant M39 52,30 15
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 54,20 12
3 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 56,20 10
4 Genovese Andrea Ispica SniperClub Mauser 24/47 65,70 8
5 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 73,10 6
6 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 90,00 4
7 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Mosin Nagant 1891/30 99,30 2
8 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 146,50 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Prove di Solidarietà

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 2 / 1 5
2 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 1 / 1 5
3 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant M39 1 / 1 5

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant M39 2
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 Carl Gustaf M96 0
3 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31 2
4 Genovese Andrea Ispica SniperClub Mauser 24/47 (113,3 2
5 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio Enfield N.4 mk1 1
6 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Carl Gustaf M96 2
7 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Mosin Nagant 1891/30 2
8 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser 24/47 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. A

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub 12 15,0 5 2 34,0
2 Iacono Rosario Ispica Armisports2 10 12,0 5 0 27,0
3 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub 8 4,0 5 2 19,0
4 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club 6 10,0 - 2 18,0
5 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio 4 6,0 - 1 11,0
6 Genovese Andrea Ispica SniperClub 2 8,0 - 2 12,0
7 Inserra Stefano Ispica SniperClub 1 1,0 - 2 4,0
8 Di Rosa Alberto Modica SniperClub 0 2,0 - 2 4,0

 

 

 

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Tiro al Tabellone (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Mosin Nagant 91/30 Sniper 100,3 6
2 Sammut Herbert Malta Malta Mosin Nagant 91/30 Sniper 98,3 4
3 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 94,3 2
4 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 90,1 1

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Sharp Shooter - Prove di rosata

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Mosin Nagant 91/30 Sniper 33,10 12
2 Sammut Herbert Malta Malta Mosin Nagant 91/30 Sniper 34,90 10
3 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 39,00 8
4 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 39,60 6
5 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 74,00 4
6 Genovese Andrea Ispica SniperClub Mauser K98 Sniper 88,90 2
7 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser K98 Sniper 108,10 1

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Prove di Solidarietà

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 4 / 3 5
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Mosin Nagant 91/30 Sniper 4 / 2 5
3 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 3 / 2 5
4 Sammut Herbert Malta Malta Mosin Nagant 91/30 Sniper 2 / 2 5

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Mosin Nagant 91/30 Sniper 0
2 Sammut Herbert Malta Malta Mosin Nagant 91/30 Sniper 5
3 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 2
4 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 2
5 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Mosin Nagant 91/30 Sniper 2
6 Genovese Andrea Ispica SniperClub Mauser K98 Sniper 2
7 Inserra Stefano Ispica SniperClub Mauser K98 Sniper 2

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. B

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Sammut Herbert Malta Malta 4 10 5 5 24
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 6 12 5 0 23
3 Canzonieri Gianni Pedalino SniperClub 1 8 5 2 16
4 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub 2 6 5 2 15
5 Di Rosa Alberto Modica SniperClub - 4 - 2 6
6 Genovese Andrea Ispica SniperClub - 2 - 2 4
7 Inserra Stefano Ispica SniperClub - 1 - 2 3

 

 

 

Categoria C Sport Standard  – Tiro al Tabellone - (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Conti Bartolomeo Scicli SniperClub Remington 700 Police 100,3 25
2 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Sako 85 222 98,4 20
3 Canzonieri Gianni Comiso SniperClub Sabatti Tactical L (70,5) 98,2 15
4 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 (167,5) 98,2 12
5 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 98,1 10
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 96,3 8
7 Musumeci Alfio Sortino San Demetrio Tikka T3 Tactical (123,7) 96,2 6
8 Conti Guglielmo Scicli SniperClub Remington 700 Police (133) 96,2 4
9 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 96,2 2
10 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 96,1 1
11 Sammut Herbert Malta Malta Tikka T3 SuperVarmint 204 r. 96,0 -
12 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Sabatti Alpine 95,3 -
13 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Sabatti Alpine 222 95,1 -
14 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Remington 700 SPS 94,2 -
15 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Sako 308 94,2 -
16 Aquilina Robert Malta Malta Tikka T3 Tactical 223 92,3 -
17 Scandurra Simone Catania San Demetrio Marlin XS7 HB 92,2 -
18 De Maria Ranieri S.Giovanni L.P. San Demetrio Tikka T3 Sporter 83,0 -
19 Bertolone Giovanni Siracusa ArmiSports2 Beretta Hunting 66,1 -
20 Greco Emanuele Siracusa ArmiSports2 Beretta Hunting 42,0 --

 

Categoria C Sport Standard  – Sharp Shooter - Prove di rosata

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Sako 85 222 8,35 25
2 Di Rosa Alberto Modica Sniper club Sabatti Alpine 222 9,90 20
3 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 10,70 15
4 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Remington 700 SPS 10,70 12
5 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Sabatti Alpine 11,95 10
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 12,80 8
7 Canzonieri Gianni Comiso SniperClub Sabatti Tactical L 13,10 6
8 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 14,60 4
9 Musumeci Alfio Sortino San Demetrio Tikka T3 Tactical 15,00 2
10 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 15,90 1
11 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Sako 308 18,10 -
12 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 18,30 -
13 Conti Guglielmo Scicli SniperClub Remington 700 Police 19,10 -
14 De Maria Ranieri S.Giovanni L.P. San Demetrio Tikka T3 Sporter 21,65 -
15 Sammut Herbert Malta Malta Tikka T3 SuperVarmint 204 R. 25,00 -
16 Aquilina Robert Malta Malta Tikka T3 Tactical 223 29,70 -

 

Categoria C Sport Standard  – Prove di solidarietà

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 4 / 3 5
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 2 / 2 5
3 De Maria Ranieri S.Giovanni L.P. San Demetrio Tikka T3 Sporter 2 / 2 5
4 Sammut Herbert Malta Malta Tikka T3 SuperVarmint 204 R. 2 / 1 5
5 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 1 / 1 5
6 Brancato Gaetano Ravanusa Sniper club Sako 85 222 1 / 1 5
7 Musumeci Alfio Sortino San Demetrio Tikka T3 Tactical 1 / 1 5
8 Canzonieri Gianni Comiso SniperClub Sabatti Tactical L 1 / 1 5
9 Aquilina Robert Malta Malta Tikka T3 Tactical 223 1 / 1 5
10 Dibennardo Santo Pedalino Sniper club Sabatti Alpine 1 / 0 0
11 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 1 / 0 0

 

Categoria C Sport Standard  – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Città Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Conti Bartolomeo Scicli SniperClub Remington 700 Police 2
2 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub Sako 85 222 2
3 Canzonieri Gianni Comiso SniperClub Sabatti Tactical L (70,5) 2
4 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion Sako TRG22 (167,5) 5
5 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club Tikka T3 Varmint 2
6 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio Remington 40XB Tactical 1
7 Musumeci Alfio Sortino San Demetrio Tikka T3 Tactical (123,7) 1
8 Conti Guglielmo Scicli SniperClub Remington 700 Police (133) 2
9 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club HS Precision 308 2
10 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 Tikka T3 Sporter 0
11 Sammut Herbert Malta Malta Tikka T3 SuperVarmint 204r. 5
12 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub Sabatti Alpine 2
13 Di Rosa Alberto Modica SniperClub Sabatti Alpine 222 2
14 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club Remington 700 SPS 2
15 Selleri Gianbernardo Siracusa San Demetrio Sako 308 1
16 Aquilina Robert Malta Malta Tikka T3 Tactical 223 5
17 Scandurra Simone Catania San Demetrio Marlin XS7 HB 2
18 De Maria Ranieri S.Giovanni L.P. San Demetrio Tikka T3 Sporter 1
19 Bertolone Giovanni Siracusa ArmiSports2 Beretta Hunting 0
20 Greco Emanuele Siracusa ArmiSports2 Beretta Hunting 0

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI CAT. C

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Brancato Gaetano Ravanusa SniperClub 20 25,0 5 2 52,0
2 Messineo Giovanni Termini Imerese Black Lion 12 15,0 5 5 37,0
3 Canzonieri Gianni Comiso SniperClub 15 6,0 5 2 28,0
4 Conti Bartolomeo Scicli SniperClub 25 - - 2 27,0
5 Petta Salvatore Caltagirone San Demetrio 8 8,0 5 1 22,0
5 Di Rosa Alberto Modica SniperClub - 20,0 - 2 22,0
7 Musumeci Alfio Sortino San Demetrio 6 2,0 5 1 14,0
7 Vadalà Alfio Taormina Etna Shooting Club - 12,0 - 2 14,0
9 Marletta Rosario S.Piero Clarenza Etna Shooting Club 10 - - 2 12,0
9 Dibennardo Santo Pedalino SniperClub - 10,0 - 2 12,0
11 Sammut Herbert Malta Malta - - 5 5 10,0
11 Aquilina Robert Malta Malta - - 5 5 10,0
13 Pierino Gaetano Catania Etna Shooting Club 2 4,0 - 2 8,0
14 Iacono Rosario Ispica ArmiSports2 1 1,0 5 0 7,0
15 Conti Guglielmo Scicli SniperClub 4 - - 2 6,0
15 De Maria Ranieri S.Giovanni L.P. San Demetrio - - 5 1 6,0
17 Scandurra Simone Catania San Demetrio - - - 2 2,0
18 Selleri Gian Bernardo Siracusa San Demetrio - - - 1 1,0
19 Bertolone Giovanni Siracusa ArmiSports2 - - - 0 0,0
19 Greco Emanuele Siracusa ArmiSports2 - - - 0 0,0

 

(*) Distanze stradali dalle città capoluogo di provincia al poligono San Demetrio (fonte maps.google.com)

Dal poligono ArmiSports2 a Distanza Bonus
Ragusa km 69 2
Trapani km 373 5
Catania km 74 2
Malta Km 209 5

 

Commento alla gara

Chi pensava di partecipare ad una garetta sezionale e fare la parte da leone sbancando tutto s'è subito reso conto che Armisports2 non è un poligono per dopolavoristi. Vero è che il poligono con attualmente la minore distanza di tiro del campionato (anche se il Presidente ci ha garantito che per la fara del prossimo 7 settembre completerà la sistemazione delle linee con una migliore disposizione) ma nessuno ha creduto ai propri occhi quando i "grandi" hanno iniziato a mancare l'obiettivo dell'en plein nel punteggio al tabellone.

Francamente siamo rimasti tutti colpiti per la qualità dell'accoglienza da parte dell'associazione ospitata, rappresentata dal Presidente Paolo Matarazzo, che è riuscita a curare ogni aspetto delle fasi preliminari in modo eccellente così da consentire uno svolgimento fluido e divertente della competizione, scegliendo di farsi coadiuvare da Rosario Iacono, il forte tiratore siciliano che ha scelto di correre con i colori del poligono siracusano.

Ma Paolo non era solo: ha tirato fuori un paio di jolly che hanno messo knockout steso ogni ipotizzata critica. Innanzitutto accogliendo i tiratori in una ampia zona ristoro ben ombreggiata e fornita di bar, cucina, forno a legna, uffici di segreteria, amaca, poltroncine, ecc. Poi una cucina di ottima qualità per la quale i partecipanti si sono frequentemente complimentati con la signora Matarazzo e, in conclusione, sfornando delle pizze impastate sul luogo e cotte nel forno a legna che hanno sedotto del tutto i concorrenti :-)

Ma vediamo come si sono svolte le fasi di gara.

Le categorie ex-ordinanza, seppur poco partecipate, vedevano la presenza di atleti tra i migliori d'Italia. A suonare la carica ci ha pensato Rosario Iacono che realizza subito un 100 tondo in categoria ex-ordinanza sniper accompagnato da 3 mouche e realizza un paio di strepitose rosate (prima 48,40 mm poi 33,10 mm!!). Lo stesso atleta è protagonista di una eccezionale performance in mire metalliche: per ben due volte nella giornata realizza 100 punti e 4 mouche!!! E chiude una rosata in 54,20 mm.

La gara sembra quindi doversi disputare solo per i posti minori del podio. Ma il pranzo e l'arrivo di pedalinesi e maltesi, iscritti per il pomeriggio, stravolge ogni risultato. Inizia Giovanni Canzonieri a dire la sua realizzando in categoria A (mire metalliche) un impressionante 99 con sei mouche che mette in serio allarme i concorrenti. Poi torna a sedersi per la gara2 e realizza l'impensabile 100 + 5 mouche che chiudono definitivamente la gara. E in rosata? Lo stesso Canzonieri ha deciso di non lasciare nulla a nessuno: spara concentrato con il Mosin finlandese M39 e realizza 52,30 mm scendendo già in prima prova sotto il limite precedentemente imposto da Iacono.

In categoria B (ex-ordinanza sniper) lo spauracchio arriva da Malta e si chiama Herbert Sammut. Questo atleta si esibisce in genere con una sola performance per tipologia di gara. Spara infatti una sola rosata ed una sola prova di gara al tabellone ma ciascuna di queste sono di altissima qualità. 98 punti e 3 mouche al tabellone e 34,90 mm nella rosata però non sono sufficienti a superare il coriaceo Rosario Iacono ma sufficienti a Sammut per classificarsi secondo alle sue spalle in entrambe le gare.

Nella categoria C (Sport) si pensava che armi potenzialmente capaci di colpire un cerino a 100 metri avrebbero gareggiato per le mouche e non per i punti. Invece già dalle prime prove i migliori non riuscivano ad andare oltre il punteggio di 98 con 4 mouche, il massimo, ottenuto da Gaetano Brancato, rimasto primo  per tutta la durata della gara. O quasi :-) E' ancora una volta nel pomeriggio che sono iscritti altri atleti. Cominciano Giovani Canzonieri e Giovanni Messineo a mettere in discussione il primato di Brancato realizzando entrambi lo stesso punteggio ma con 2 mouche in meno (98+2) che costringerà i giudici a misurare le distanze dai centri di ciascun colpo per attribuire la corretta posizione in classifica. C'è poi l'etneo Rosario Marletta che si propone con un interessante 97 e una mouche ma la sorpresa arriva da Scicli, con i due Conti, Guglielmo e Bartolomeo, padre e figlio. Il primo realizza un 96 +2 mouche e si piazza allo stesso posto in classifica di Alfio Musumeci che gli rimane avanti per misurazione di distanza dei colpi dal centro, ma il secondo....  spara con la scritta UOMO nell'elastico dell'intimo (ved. foto sotto) e dunque senza timore reverenziale per alcuno! Prima prova e già subito botto: 100 punti, 3 mouche, e la gara è chiusa! Inutile dire che.... qualcuno c'è rimasto male. Ma Bartolomeo è un vero sportivo, un ragazzo piacevole e ben educato che tutti vogliono bene ed apprezzano, per cui le felicitazioni per il suo risultato sono sincere e provengono da tutti.

Nelle prove di rosata è ancora Gaetano Brancato a dettar legge per tutta la gara. Di primissima mattina ha realizzato una rosata che lui definisce "un buco solo" poi misurata in 8,35 mm, indubbiamente difficile avvicinarla. Giovanni Messineo prima e Alfio Vadalà dopo ci provano ma non riescono a scendere sotto il centimetro (entrambi ottengono 10,70 mm). E' però un outsider a mettere pepe alla gara, Alberto Di Rosa di Modica, atleta proveniente dalle gare con carabina cal. 22 LR che con la FSTS si è scoperto bravo anche con il grosso calibro. Alberto spara una prima rosata 4 colpi in un vero unico buco, ma ne strappa uno che allarga a 14,50 mm la misura. Ma capisce che può far bene, sicuramente meglio. E così nella rosata2 effettuata nell'ultimo finale turno di gara ottiene i risultato! 9,90 mm (con ancora un quinto colpo ribelle) che lo piazzano di diritto sul podio, un gradino sotto quello del Campione Siciliano FSTS in carica e LRI Gaetano Brancato.

La gara si chiude tra reciproci complimenti e con i festeggiamenti per i vincitori. Tra questi la famiglia Matarazzo che ha superato ogni "prova d'esame" con pieno merito.

 In Classifica Generale la situazione comincia a delinearsi. Questa era la quinta gara sezionale del Campionato, dalla prossima cominceranno a depennarsi i punteggi delle gare peggiori oltre la quinta, quindi ci saranno maggiori movimentazioni di classifica.

In categoria A solo piccoli spostamenti, le posizioni rimangono stabili con al vertice Giovanni Canzonieri seguito da Rosario Iacono e Giuseppe Carbone (oggi assente) e la segnalazione dell'ingresso di Stefano Inserra nella Top Ten e, un passo dietro di questi, con Andrea Genovese che conquista l'11° posto.

Nella categoria B sono Rosario Iacono, Herbert Sammut e Santo Dibennardo ad occupare le prime tre posizioni. Nessuno stravolgimento con tutto ancora possibile viste le esigue distanze in punti che separano gli atleti.

Nalla categoria C, la più "piena" di partecipanti, a Gaetano Brancato  sembra aver preso il largo. Ma troppi atleti devono ancora disputare gare sezionali per arrivare alle 5 di base e, soprattutto, con ancora altre 3 gare Federali dall'elevato coefficiente di moltiplicazione punti, nessuno può dormire tra 2 guanciali. Ovviamente questo a tutto vantaggio dello spettacolo e del conseguente pathos.

 

Prima di lasciarvi alle statistiche, permettetemi un particolare ringraziamento a Silvia Tomasi, autrice di buona parte delle foto sotto riportate, cui sono andati gli incoraggiamenti dei presenti per le sue ottime prove di gara in altro campionato con carabine cal. 22 LR. 

Salvo Petta

 

Statistiche:

- 20 iscritti in categoria C - Sport;

- 15 iscritti in ex-ordinanza (8 in cat A e 7 in cat. B);

- 94 prove disputate:

   - 59 prove disputate in categoria C (33 di gara al tabellone e 26 in gara di rosate);

   - 13 prove disputate in cat. B (5 di gara al tabellone e 8 di rosate);

   - 22 prove disputate in cat. A (11 di gara al tabellone e 11 di rosate);

-  34 Prove di Solidarietà disputate (4 in cat. A, superata da 4 concorrenti,  13 in cat. B, superata da 4 concorrenti e 17 in cat. C superata da 9 concorrenti) consistenti nel colpire un particolre bersaglio con un unico colpo da tirare nel tempo limite di un minuto, il cui costo di iscrizione è integralmente destinato alla somma raccolta per la ricerca contro le staminali tumorali;

- il maggior numero di mouches colpite da uno stesso atleta in un'unica prova è stato di 6 in categoria A ottenuto da Giovanni Canzonieri, 3 in categoria B ottenuto da Rosario Iacono, Giovanni Canzonieri e Santo Dibennardo e 4 in categoria C ottenuto da Gaetano Brancato;

- nessun "rientro" oltre le due prove di gara è stato tentato;

- l'atleta che ha conquistato più punti in assoluto è Giovanni Canzonieri (65 punti). 

 

foto della giornata

 

 

CLASSIFICA GENERALE (aggiornata al 22 giugno 2014)  

 

Torna indietro