Torna indietro

Campionato Mediterraneo di

Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

Anno 2014 (V edizione)

Trofeo Full Metal Jacket

GARA CAT. A+B+C (carabine cal.22 LR) - 25 MAGGIO 2014 - BLACK LION - CAVAFUOCO - CASTELVETRANO TP

Armi Magazine; The Circle's Restaurant & Bar Malta; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; Euroarms Italia; Dueddi s.r.l.; R.A. Sport

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant M39 96,3 20
2 Iacono Rosario ArmiSport2 Carl Gustaf 96 95,4 15
3 Di Bernardo Santo SniperClub Carl Gustaf 96 95,0 12
4 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Smidth Rubin K31 94,2 10
5 Ognibene Salvatore Black Lion Norinco M14 93,2 8
6 Profeta Pietro Salvatore Black Lion Mosin Nagant 91/30 93,1 6
7 Ioren Napoli Lorenzo Black Lion Norinco M14 90,1 4
8 Bazan Giuseppe Black Lion Norinco M14 85,0 2
9 Nastasi Piero Sergio Black Lion Fal L1A1 82,0 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant M39 50,10 20
2 Profeta Pietro Salvatore Black Lion Mosin Nagant 91/30 57,20 15
3 Ognibene Salvatore Black Lion Norinco M14 75,70 12
4 Iacono Rosario ArmiSport2 Carl Gustaf 96 82,00 10
5 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Smidth Rubin K31 95,30 8
6 Nastasi Piero Sergio Black Lion Fal L1A1 98,00 6
7 Di Bernardo Santo SniperClub Carl Gustaf 96 108,00 4
8 Ioren Napoli Lorenzo Black Lion Norinco M14 110,60 2
9 Bazan Giuseppe Black Lion Norinco M14 121,60 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Prove di Solidarietà a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Di Bernardo Santo SniperClub Carl Gustaf 96 3 / 1 5
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant M39 1 / 1 5
3 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Smidth Rubin K31 1 / 1 5
4 Iacono Rosario ArmiSport2 Carl Gustaf 96 1 / 1 5
5 Profeta Pietro Salvatore Black Lion Mosin Nagant 91/30 1 / 0 0
6 Nastasi Piero Sergio Black Lion Fal L1A1 1 / 0 0

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant M39 5
2 Di Bernardo Santo SniperClub Carl Gustaf 96 5
3 Ognibene Salvatore Black Lion Norinco M14 0
4 Profeta Pietro Salvatore Black Lion Mosin Nagant 91/30 0
5 Ioren Napoli Lorenzo Black Lion Norinco M14 0
6 Bazan Giuseppe Black Lion Norinco M14 0
7 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Smidth Rubin K31 5
8 Nastasi Piero Sergio Black Lion Fal L1A1 0
9 Iacono Rosario ArmiSport2 Carl Gustaf 96 5

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. A

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Canzonieri Giovanni Comiso SniperClub 20 20 5 5 50,0
2 Iacono Rosario Ispica ArmiSport2 15 10 5 5 35,0
3 Carbone Giuseppe Palermo Black Lion 10 8 5 5 28,0
4 Di Bernardo Santo Siracusa San Demetrio 12 4 5 5 26,0
5 Profeta Pietro Salvatore Adrano San Demetrio 6 15 - - 21,0
6 Ognibene Salvatore Pedalino SniperClub 8 12 - - 20,0
7 Nastasi Piero Sergio Modica SniperClub 1 6 - - 7,0
8 Ioren Napoli Lorenzo Ispica SniperClub 4 2 - - 6,0
9 Bazan Giuseppe Malta Malta 2 1 - - 3,0

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Tiro al Tabellone - mt 200 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31-55 95,2 6x1,2=7,2
2 Iacono Rosario ArmiSport2 Mosin Nagant 91/30 sniper 92,4 4x1,2=4,8
3 Dibennardo Santo SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 89,1 2x1,2=2,4
4 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 81,1 1x1,2=1,2

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 200

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Iacono Rosario ArmiSport2 Mosin Nagant 91/30 sniper 75,20 6x1,2=7,2
2 Dibennardo Santo SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 104,20 4x1,2=4,8
3 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 125,30 2x1,2=2,4
4 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31-55 132,90 1x1,2=1,2

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Prove di Solidarietà a mt 200

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Iacono Rosario SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 2 / 2 5
2 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31-55 2 / 1 5
3 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 1 / 1 5
4 Dibennardo Santo SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 1 / 1 5

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31-55 5
2 Iacono Rosario ArmiSport2 Mosin Nagant 91/30 sniper 5
3 Dibennardo Santo SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 5
4 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 5

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI IN CAT. B

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Iacono Rosario ArmiSport2 Mosin Nagant 91/30 sniper 4,8 7,2 5 5 22,0
2 Carbone Giuseppe Etna Shooting Club Schmidt Rubin K31-55 7,2 1,2 5 5 18,4
3 Dibennardo Santo SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 2,4 4,8 5 5 17,2
4 Canzonieri Giovanni SniperClub Mosin Nagant 91/30 sniper 1,2 2,4 5 5 13,6

 

 

Categoria C Sport Cal.22 L.R. – Tiro al Tabellone - mt 50 (punteggio massimo 250 +25)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Brancato Gaetano SniperClub Anschutz 1903 243,8 25
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Anschutz 2013 239,5 20
3 Dibennardo Santo SniperClub Anschutz 1710 238,7 15
4 Iacono Rosario ArmSports2 Anschutz MPR64 237,5 12
5 Barresi Emanuele Black Lion CZ 452 230,3 10
6 Messineo Giovanni Black Lion Anschutz 1710 225,1 8
7 Crimi Salvatore Black Lion Anschutz 1807 218,1 6
8 Barresi Antonino Black Lion CZ 452 217,2 4
9 Cannarozzo Chiara Black Lion CZ 452 212,3 2
10 Cappello Salvatore L. Black Lion Savage markII 192,1 1
11 Militello Giovanni Black Lion CZ 455 186,1 -
12 Guerra Vincenzo Black Lion Savage markII 180,1 -
13 Certa Carmelo Black Lion Marlin 90,0 -
14 Giglio Filippo Black Lion CZ 452 66,0 -

 

Categoria C Sport Cal.22 L.R. – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 50

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 Brancato Gaetano SniperClub Anschutz 1903 5,70 25
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Anschutz 2013 7,80 20
3 Barresi Antonino Black Lion CZ 452 8,80 15
4 Messineo Giovanni Black Lion Anschutz 1710 9,60 12
5 Militello Giovanni Black Lion CZ 455 9,80 10 (*)
6 Iacono Rosario ArmSports2 Anschutz MPR64 10,20 8 (*)
7 Dibennardo Santo SniperClub Anschutz 1710 10,30 6 (*)
8 Crimi Salvatore Black Lion Anschutz 1807 16,80 4
9 Cappello Salvatore L. Black Lion Savage markII 19,10 2
10 Barresi Emanuele Black Lion CZ 452 22,80 1
11 Cannarozzo Chiara Black Lion CZ 452 25,50 -
12 Guerra Vincenzo Black Lion Savage markII 37,70 -
13 Certa Carmelo Black Lion Marlin 49,80 -
14 Giglio Filippo Black Lion CZ 452 50,50 -

(*) punteggio assegnato definitivamente dopo il riesame dei bersagli

 

Categoria C Sport Cal.22 L.R. – Prove di solidarietà - mt 50

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 Brancato Gaetano SniperClub Anschutz 1903 5 / 2 5
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Anschutz 2013 3 / 1 5
3 Iacono Rosario ArmSports2 Anschutz MPR64 2 / 1 5
4 Dibennardo Santo SniperClub Anschutz 1710 1 / 1 5
5 Messineo Giovanni Black Lion Anschutz 1710 2 / 0 0
6 Certa Carmelo Black Lion Marlin 1 / 0 0
7 Crimi Salvatore Black Lion Anschutz 1807 1 / 0 0
8 Guerra Vincenzo Black Lion Savage markII 1 / 0 0
9 Barresi Emanuele Black Lion CZ 452 1 / 0 0
10 Cappello Salvatore L. Black Lion Savage markII 1 / 0 0
11 Barresi Antonino Black Lion CZ 452 1 / 0 0
12 Giglio Filippo Black Lion CZ 452 1 / 0 0
13 Cannarozzo Chiara Black Lion CZ 452 1 / 0 0

 

Categoria C Sport Cal.22 L.R. – Bonus (*)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza
1 Brancato Gaetano SniperClub Anschutz 1903 5
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Anschutz 2013 5
3 Dibennardo Santo SniperClub Anschutz 1710 5
4 Iacono Rosario ArmSports2 Anschutz MPR64 5
5 Barresi Emanuele Black Lion CZ 452 0
6 Messineo Giovanni Black Lion Anschutz 1710 0
7 Crimi Salvatore Black Lion Anschutz 1807 0
8 Barresi Antonino Black Lion CZ 452 0
9 Cannarozzo Chiara Black Lion CZ 452 0
10 Cappello Salvatore L. Black Lion Savage markII 0
11 Militello Giovanni Black Lion CZ 455 0
12 Guerra Vincenzo Black Lion Savage markII 0
13 Certa Carmelo Black Lion Marlin 0
14 Giglio Filippo Black Lion CZ 452 0

 

TOTALE PUNTI CONQUISTATI CAT. C

N. Ord Cognome e Nome Città Poligono Tabellone Rosata IOM Bonus km Totale
1 Brancato Gaetano SniperClub Anschutz 1903 25 25,0 5,0 5,0 60,0
2 Canzonieri Giovanni SniperClub Anschutz 2013 20 20,0 5,0 5,0 50,0
3 Dibennardo Santo SniperClub Anschutz 1710 15 6,0 5,0 5,0 31,0
4 Iacono Rosario ArmSports2 Anschutz MPR64 12 8,0 5,0 5,0 30,0
5 Barresi Emanuele Black Lion CZ 452 10 15 - - 25,0
6 Messineo Giovanni Black Lion Anschutz 1710 8 12 - - 20,0
7 Crimi Salvatore Black Lion Anschutz 1807 6 4 - - 10,0
11 Militello Giovanni Black Lion CZ 455 - 10 - - 10,0
8 Barresi Antonino Black Lion CZ 452 4 1 - - 5,0
10 Cappello Salvatore L. Black Lion Savage markII 1 2,0 - - 3,0
9 Cannarozzo Chiara Black Lion CZ 452 2 - - - 2,0
12 Guerra Vincenzo Black Lion Savage markII - - - - 0,0
13 Certa Carmelo Black Lion Marlin - - - - 0,0
14 Giglio Filippo Black Lion CZ 452 - - - - 0,0

 

 

 

(*) Distanze stradali dalle città capoluogo di provincia al poligono Cavafuoco di Castelvetrano (fonte maps.google.com)

Da Castelvetrano a Distanza Bonus
Ragusa km 227 5
Siragusa km 307 5
Catania km 263 5

 

Commento alla gara

La seconda gara di Campionato svolta nella Sicilia occidentale si è disputata a Castelvetrano (TP), nella tana del leone nero, nella struttura di Cavafuoco, sotto un sole davvero caldo, probabilmente troppo, ed in condizioni di assenza di vento. Condizioni che hanno favorito la gara e soprattutto le prestazioni dei Campioni nella categoria C che si svolgeva con carabine in calibro 22 LR sulla distanza dei 50 metri ed invece reso a volte problematica la partecipazione nelle linee lunghe (100 e 200 metri) in alcune ore della giornata in cui il miraggio rendeva difficoltoso inquadrare i bersagli e la verifica immediata dei colpi sparati.

Nutrita la partecipazione dei tiratori iscritti all'ASD Black Lion a cui si sono aggiunti tre atleti dello SniperClub di Pedalino (RG), un atleta dell'Etna Shooting Club di Sigonella (CT) e uno dell'ArmiSports2 di Floridia (SR), tutti concordi nell'esaltare la splendida accoglienza riservata ai partecipanti dal presidente dell'Associazione organizzatrice Francesco Errante Parrino, la cui nota gentilezza e professionalità nel gestire le varie fasi della competizione ha dato il "la" ad una serena giornata di sport e divertimento, svoltasi non senza l'ovvio e fisiologico piccolo intoppo dovuto ad una formula organizzativa nuova per il poligono, cui hanno fatto fronte in modo attento e responsabile i direttori di tiro e il nostro Commissario federale. 

Molta curiosità da parte degli atleti nel confronto con i pluridecorati 5 Campioni siciliani che hanno preso parte alla gara (Brancato, Canzonieri, Carbone, Dibennardo e Iacono hanno vinto il Campionato FSTS o il titolo di Top Shooter negli anni scorsi) i quali non si sono certo farti pregare nel dispensare consigli ad atleti con tanta voglia di imparare per migliorarsi e crescere in una disciplina dai grandissimi contenuti tecnici e sportivi.

Dopo un'ora iniziale riservata alle prove, nonostante la richiesta (negata) di "ulteriori 5 minuti", alle 9:00 in punto è iniziata la gara della categoria C che prevedeva la partecipazione di armi lunghe in calibro 22 L.R. con la sola limitazione del peso (meno di 7 kg) e della larghezza dell'asta (60 mm), utilizzate su banco con il solo supporto di un appoggio anteriore (bipiede o rest) e posizione di tiro da seduti, sulla distanza dei 50 metri .
Subito fuochi d'artificio da parte del Campione in carica Gaetano Brancato che con spietata risolutezza, ottiene 243 punti (sui 250 possibili) colpendo 8 volte la mouche così ipotecando la vittoria che, difatti conseguirà con tale risultato. Ci provano gli altri, ciascuno con prove di buon livello che però rimangono lontane dalla prestazione del leader. In gara2 si migliorano tutti tranne Brancato, ormai soddisfatto del risultato archiviato, ed in particolare Canzonieri, Iacono e Dibennardo. che riescono ad andar oltre la soglia di 235 punti. Molto bene Emanuele Barresi , il migliore degli atleti locali in questa categoria, che ottiene 230 (con 3 mouche) punti nell'unica prova di gara disputata, e la giovane e molto promettente Chiara Cannarozzo di Marsala, che, unica presenza femminile, realizza 212,3 punti entrando con risolutezza nella Top Ten finale e ottenendo il sincero plauso dei presenti.

Nelle prove di rosata è di nuovo Gaetano Brancato a dire la sua: una prova sola ed è la vittoria! La misura conteggiata al poligono è di 5,70 mm seguita da quella dell'ottimo Giovanni Canzonieri con il valore di 7,80 mm. A rompere lo strapotere dei "titolati" ci pensano Antonio Barresi (Catelvetrano), terzo assoluto con 8,80 mm, e Giovanni Messineo (Palermo) che realizza 9,60 mm lasciando al quinto posto Santo Dibennardo e Rosario Iacono che ottengono due rosate misurate con lo stesso valore provvisoriamente segnato in 9,80 mm la cui valutazione finale viene rimandata alla verifica da parte della FSTS per l'omologazione definitiva dei risultati. 

13 atleti tentano la prova di solidarietà ma solo in 4 la superano, anche se Brancato dovrà tirarla ben 5 volte per riuscire finalmente a centrarla negli ultimi due tentativi. 

Le gare ex-ordinanza, disputate in un altro settore del poligono con linee a 100 e 200 metri, sono state programmate con inizio differito rispetto alla categoria C. Qui il caldo elevato e l'assenza di vento diventano nemici dei tiratori che fanno fatica a vedere il bersaglio a causa del "miraggio" ed a maggior ragione a vedere il risultato dei singoli colpi tirati per migliorarsi in corso di prova. Difatti è nella mattina che i migliori risultati si realizzano mentre le prove pomeridiane vengono disputate con maggiore difficoltà.

In categoria A (mire metalliche), disputata sulla distanza dei 100 metri, Giovanni Canzonieri detta legge vincendo sia la prova al tabellone, dove ottiene l'eccellente punteggio di 96.3, sia nella prova di rosata dove al secondo tentativo ottiene la misura di 50,10 mm. Anche nlla prova al tabellone di questa categoria Rosario Iacono e Santo Dibennardo ottengono lo stesso punteggio (95), ma Iacono colpisce ben 4 mouche e si piazza al secondo posto. Ottimo quarto Giuseppe Carbone (94.2) che precede il primo degli atleti del Black Lion, il palermitano Salvo Ognibene che ottiene un punto in meno di Carbone (93.2) con appena una mouche in più del suo concittadino Pietro Profeta (93.1).

Arresi tutti allo strapotere dell'uomo delle rosate (Canzonieri ed il suo Mosin finlandese M39) sono ancora i due palermitani Profeta e Ognibene a rendere onore agli atleti di casa riuscendo a piazzarsi rispettivamente secondo e terzo e lasciando fuori d questo podio i due forti tiratori Iacono (82,0 mm) e Carbone (95,3 mm). Pietro S. Profeta infatti con un Mosin Nagant 91/30 realizza una bella rosata misurata in 57,2 mm mentre Salvo Ognibene con un M14 della Norinco riesce a piazzare 4 colpi in strettissima misura ma ne mette uno a 75,7 mm. Molto bene Piero S. Nastasi, sesto assoluto con il suo FAL L1A1 e la misura di 98 mm, che supera Dibennardo il quale non riesce a scendere sotto i 10 cm.

In 6 tentano la prova IOM ma solo 4 la superano, tra cui Dibennardo che deve effettuare un terzo tentativo extra per riuscire a colpirla.

In categoria B (ex-ordinanza sniper), disputata sulla distanza dei 200 metri, si iscrivono solo 4 atleti sui quali stravince nella prova al tabellone il campione catanese Giuseppe Carbone (95.2 punti) con Rosario Iacono a 92.4 punti al secondo posto. Non raggiungono i 90 punti Dibennardo (89.1) e Canzonieri (81,1).

Potente la gara Sharp Shooter di Rosario Iacono che in entrambe le prove scende sotto gli 8 cm e vince con 75,20 mm. lasciando lontani gli avversari con Dibennardo secondo (104,2 mm) e Canzonieri (125,3 mm) terzo.

Tutti i partecipanti tentano e superano la prova IOM conquistando preziosi punti per il Campionato.

I commenti ricevuti sono tutti stati più che positivi sia per la professionalità con cui Francesco Errante Parrino ed i suoi collaboratori hanno gestito la gara sia per l'allegria che ha contrassegnato la giornata. Bella anche la premiazione con pergamene e prodotti tipici della gastronomia locale in premio ai vincitori. Ancora una volta i bersagli sono stati raccolti e messi da parte per essere valutati in serenità nella pausa pranzo e dopo l'ultimazione delle fasi di gara, demandando ad un più approfondito riesame il giudizio su alcune misure estremamente difficili da certificare (per il futuro sarà bene incaricare della lettura e valutazione un apposito giudice per favorire il rientro a casa degli ospiti venuti da lontano). 

Le classifiche sotto riportate sono state omologate e dunque esse sono definitive.


Le statistiche:

- 14 iscritti in categoria C - Sport;

- 13 iscritti in ex-ordinanza (9 in cat. A e 4 in cat. B);

- 43 prove disputate in categoria C;

- 11 prove disputate in cat. B;

- 33 prove disputate in cat. A;

- 35 Prove di Solidarietà disputate il cui costo di iscrizione è integralmente destinato alla somma raccolta per la ricerca contro le staminali tumorali;

- il maggior numero di mouches colpite da uno stesso atleta in un'unica prova è stato di 4 sia in categoria A sia in categoria B ottenuto da Rosario Iacono, e 8 in categoria C ottenuto da Gaetano Brancato;

- un"rientro" oltre le due prove di gara tentato da Giovanni Messineo in cat. C che gli fa migliorare il proprio punteggio e scalare la classifica di 2 posizioni;

- l'atleta che ha conquistato più punti in assoluto è Giovanni Canzonieri (113,6 punti). 

I miei ringraziamenti vanno indirizzati agli ottimi amici dell'ASD Black Lion di Castelvetrano, a Giuseppe Carbone che ha svolto la funzione di Commissario Federale, ed a tutti i partecipanti.

 

Salvo Petta

 

 

 

 

 

 

 

IL PODIO DELLA CATEGORIA A 

GARA AL TABELLONE 

 

 

 

GARA SHARP SHOOTER (ROSATE) in cat. A 

(assente il terzo, Salvo Ognibene, andato via prima della premiazione) 

 

IL PODIO DELLA CATEGORIA B 

GARA AL TABELLONE 

 

GARA SHARP SHOOTER (ROSATE) in cat. B 

 

IL PODIO DELLA CATEGORIA C 

GARA AL TABELLONE 

 

(non ho la foto del podio della gara Sharp Shooter della C, spero che qualcuno l'abbia fatta e me la mandi)  

 

 

 

CLASSIFICA GENERALE

Torna indietro