Torna indietro

Campionato Mediterraneo di

Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo

Anno 2014 (V edizione)

Trofeo Full Metal Jacket

GARA STANDARD CAT. A+B+C - 30 MARZO 2014 - ETNA SHOOTING CLUB SIGONELLA - CT

Armi Magazine; The Circle's Restaurant & Bar Malta; Armeria Full Metal Jacket; Armeria Mangione; Euroarms Italia; Dueddi s.r.l.; R.A. Sport

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin Nagant M39 98 +2 20
2 IACONO ROSARIO Armisport2 Carl Gustafs 96 94 +2 15
3 LUCCA ANDREA S.Demetrio Mosin Nagant 91/30 93 +1 12
4 CARBONE GIUSEPPE Etna shoot. Schmidt Rubin K-31 93 +0 10
5 CORMACI CIRINO San Demetrio Mosin Nagant 91/30 91 +0 8
6 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin Nagant 91/30 91 +0 6
7 PETRONIO CARMELO San Demetrio Mosin Nagant 91/30 89 +0 4
8 GENOVESE ANDREA SniperClub Mauser Yugo M24/47 86 +0 2
9 INSERRA STEFANO SniperClub Mauser Yugo M24/47 85 +0 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin Nagant M39 44,40 10
2 IACONO ROSARIO Armisport2 Carl Gustafs 96 81,10 8
3 CARBONE GIUSEPPE Etna Shooting Schmidt Rubin K-31 83,80 6
4 GENOVESE ANDREA SniperClub Mauser Yugo M24/47 103,80 4
5 INSERRA STEFANO SniperClub Mauser Yugo M24/47 122,00 2
6 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin Nagant 91/30 163,40 1

 

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Prove di Solidarietà a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 IACONO ROSARIO Armisport2 Carl Gustafs 96 1 / 1 5
2 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin Nagant M39 3 / 1 5
3 PETRONIO CARMELO San Demetrio Mosin Nagant 91/30 1 / 1 5

Categoria A Ex-Ordinanza mire metalliche – Bonus

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza (*)
1 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin Nagant M39 2
2 IACONO ROSARIO Armisport2 Carl Gustafs 96 2
3 LUCCA ANDREA San Demetrio Mosin Nagant 91/30 2
4 CARBONE GIUSEPPE Etna Shooting Schmidt Rubin K-31 -
5 CORMACI CIRINO San Demetrio Mosin Nagant 91/30 2
6 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin Nagant 91/30 2
7 PETRONIO CARMELO San Demetrio Mosin Nagant 91/30 2
8 GENOVESE ANDREA SniperClub Mauser Yugo M24/47 2
9 INSERRA STEFANO SniperClub Mauser Yugo M24/47 2

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 SAMMUT HERBERT Malta Schmidt Rubin K31-55 97 +3 10
2 ARRIGO ETTORE Etna Shooting Carl Gustafs 41/B 96 +3 8
3 IACONO ROSARIO Armisport2 Mosin nagant 91-30 sniper 94 +1 6
4 CARBONE GIUSEPPE Etna Shooting Schmidt Rubin K31-55 94 +1 4
5 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 91 +2 2
6 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 91 +1 1

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 55,50 6
2 SAMMUT HERBERT Malta Schmidt Rubin K31-55 59,10 4
3 CARBONE GIUSEPPE Etna Shooting Schmidt Rubin K31-55 59,50 2
4 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 62,00 1

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Prove di Solidarietà a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 SAMMUT HERBERT Malta Schmidt Rubin K31-55 1 / 1 5
2 IACONO ROSARIO Armisport2 Mosin nagant 91-30 sniper 1 / 1 5

 

Categoria B Ex-Ordinanza sniper – Bonus

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza (*)
1 SAMMUT HERBERT Malta Schmidt Rubin K31-55 5
2 ARRIGO ETTORE Etna Shooting Carl Gustafs 41/B -
3 IACONO ROSARIO Armisport2 Mosin nagant 91-30 sniper 2
4 CARBONE GIUSEPPE Etna Shooting Schmidt Rubin K31-55 -
5 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 2
6 DIBENNARDO SANTO SniperClub Mosin nagant 91-30 sniper 2

 

 

Categoria C Sport Standard  – Tiro al Tabellone - mt 100 (punteggio massimo 100 +10)

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 MUSUMECI ALFIO San Demetrio Tikka T3 Tactical 308 win 98 +5 25
2 DIBENNARDO SANTO Sniper Club Sabatti 98 +4 20
3 BRANCATO GAETANO Sniper Club BCM SLR 98 +2 12
4 CANZONIERI GIOVANNI Sniper Club Sabatti Tactical 222 98 +2 15
5 PETTA SALVATORE San Demetrio Remigton 40XB Tactical 97 +2 10
6 MIGLIORISI SEBASTIANO Sniper Club Sabatti 222 96 +2 8
7 SANTAGATI VINCENZO Etna Shooting Remigton SPS 223rem 95 +2 6
8 MESSINEO GIOVANNI Black Lion Sako TRG22 308 win 95 +2 4
9 TROVATO ROSARIO Etna Shooting Remington Police 308 94 +1 2
10 TOMASI ROSARIO Sniper Club Sabatti Tactical 222 94 +1 1
11 GUGLIELMINO MARIO San Demetrio Marlin XS7 HB 91 +1 -
12 PETRONIO CARMELO San Demetrio Marlin XS7 HB 91 +0 -
13 IACONO ROSARIO Armisport2 Tikka T3 Sporter 308 win 90 +0 -
14 FINOCCHIARO SANTO Etna Shooting Sabatti 308 85 +2 -
15 VADALA' ALFIO Etna Shooting Remigton SPS 223rem 85 +0 -
16 MARLETTA ROSARIO Etna Shooting Tikka T3 Varmint 85 +0 -
17 LO RE CRISTIAN Etna Shooting Sabatti 308 82 +0 -
18 LIUZZO SCORPO GIUSEPPE San Demetrio Marlin XS7 HB 79 +1 -
19 ROMANO PIETRO Etna Shooting Remigton SPS 308 78 +1 -
20 STRANO CONCETTA Etna Shooting Remigton SPS 308 69 +0 -
21 MANCARELLA PAOLINO SniperClub Sabatti Rover 6,5x47 Lapua 52 +0 -
22 LO MONACO GIUSEPPE Etna Shooting Remigton SPS 308 9 +0 -

 

Categoria C Sport Standard  – Sharp Shooter - Prove di rosata a mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Miglior risultato Punti Campionato
1 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Sabatti Tactical 222 13,50 25
2 IACONO ROSARIO Armisport2 Tikka T3 Sporter 308 win 14,60 20
3 BRANCATO GAETANO SniperClub BCM SLR 15,00 15
4 MANCARELLA PAOLINO SniperClub Sabatti Rover 6,5x47 Lapua 15,20 12
5 DIBENNARDO SANTO SniperClub Sabatti 16,50 10
6 MUSUMECI ALFIO San Demetrio Tikka T3 Tactical 308 win 17,40 8
7 TOMASI ROSARIO SniperClub Sabatti Tactical 222 18,40 6
8 MESSINEO GIOVANNI Black Lion Sako TRG22 308 win 20,30 4
9 SANTAGATI VINCENZO Etna Shooting Remigton SPS 223rem 22,40 2
10 MARLETTA ROSARIO Etna Shooting Tikka T3 Varmint 23,70 1
11 MIGLIORISI SEBASTIANO SniperClub Sabatti 222 25,30 -
12 TROVATO ROSARIO Etna Shooting Remington Police 308 27,20 -
13 VADALA' ALFIO Etna Shooting Remigton SPS 223rem 29,60 -
14 GUGLIELMINO MARIO San Demetrio Marlin XS7 HB 31,90 -
15 PETRONIO CARMELO San Demetrio Marlin XS7 HB 42,10 -

 

Categoria C Sport Standard  – Prove di solidarietà - mt 100

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Tirate / colpite Punti Campionato
1 IACONO ROSARIO Armisport2 Tikka T3 Sporter 308 win 4 / 1 5
2 MESSINEO GIOVANNI Black Lion Sako TRG22 308 win 2 / 1 5
3 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Sabatti Tactical 222 2 / 1 5
4 BRANCATO GAETANO SniperClub BCM SLR 1 / 1 5
5 DIBENNARDO SANTO SniperClub Sabatti 1 / 1 5
6 MIGLIORISI SEBASTIANO SniperClub Sabatti 222 1 / 1 5
7 TOMASI ROSARIO SniperClub Sabatti Tactical 222 2 / 1 5
8 MUSUMECI ALFIO San Demetrio Tikka T3 Tactical 308 win 1 / 1 5
9 GUGLIELMINO MARIO San Demetrio Marlin XS7 HB 1 / 1 5
10 PETRONIO CARMELO San Demetrio Marlin XS7 HB 1 / 1 5
11 LIUZZO SCORPO GIUSEPPE San Demetrio Marlin XS7 HB 1 / 1 5
12 PETTA SALVATORE San Demetrio Remigton 40XB Tactical 1 / 0 0
13 MARLETTA ROSARIO Etna Shooting Tikka T3 Varmint 1 / 0 0
14 SANTAGATI VINCENZO Etna Shooting Remigton SPS 223rem 1 / 0 0

 

Categoria C Sport Standard  – Bonus

Classif. Cognome e Nome Poligono Arma marca/modello Bonus distanza (*)
1 MUSUMECI ALFIO San Demetrio Tikka T3 Tactical 308 win 2
2 DIBENNARDO SANTO SniperClub Sabatti 2
3 BRANCATO GAETANO SniperClub BCM SLR 2
4 CANZONIERI GIOVANNI SniperClub Sabatti Tactical 222 2
5 PETTA SALVATORE San Demetrio Remigton 40XB Tactical 2
6 MIGLIORISI SEBASTIANO SniperClub Sabatti 222 2
7 SANTAGATI VINCENZO Etna Shooting Remigton SPS 223rem -
8 MESSINEO GIOVANNI Black Lion Sako TRG22 308 win 5
9 TROVATO ROSARIO Etna Shooting Remington Police 308 -
10 TOMASI ROSARIO SniperClub Sabatti Tactical 222 2
11 GUGLIELMINO MARIO San Demetrio Marlin XS7 HB 2
12 PETRONIO CARMELO San Demetrio Marlin XS7 HB 2
13 IACONO ROSARIO Armisport2 Tikka T3 Sporter 308 win 2
14 FINOCCHIARO SANTO Etna Shooting Sabatti 308 -
15 VADALA' ALFIO Etna Shooting Remigton SPS 223rem -
16 MARLETTA ROSARIO Etna Shooting Tikka T3 Varmint -
17 LO RE CRISTIAN Etna Shooting Sabatti 308 -
18 LIUZZO SCORPO GIUSEPPE San Demetrio Marlin XS7 HB 2
19 ROMANO PIETRO Etna Shooting Remigton SPS 308 -
20 STRANO CONCETTA Etna Shooting Remigton SPS 308 -
21 MANCARELLA PAOLINO SniperClub Sabatti Rover 6,5x47 Lapua 2
22 LO MONACO GIUSEPPE Etna Shooting Remigton SPS 308 -

(*) Distanze stradali dalle città capoluogo di provincia al poligono di Sigonella (fonte maps.google.com)

Malta km 252
Ragusa km 89,3
Siracusa km 73,8
Trapani km 306

Commento alla gara

Chi mi conosce bene sa che amo guardare oltre il presente, progettare miglioramenti in modo da prevedere ogni possibile sfaccettatura organizzativa. Con al fianco persone del calibro di Ranieri de Maria la progettazione fa presto a divenire realtà. Ogni aspetto viene affrontato, studiato e discusso in modo da azzerare gli ovvi problemi derivanti e contestualmente poi mettere coloro che rappresentiamo in condizione di sapere come comportarsi di fronte alle situazioni impreviste.
Quella del "Campionato Mediterraneo 2014" della FSTS è stata però una scommessa davvero ambiziosa e, come tale, veramente difficile da progettare e poi realizzare. Ma dovevamo farlo: Tocchiamo con mano tanta voglia di crescere nei nostri atleti purtroppo resa difficile dall'esponenziale aumento dei costi che bisogna affrontare per partecipare alle competizioni.
In effetti con Ranieri avevamo tentato di realizzare un tavolo di cooperazione tra le principali organizzazioni di tiro sportivo italiane, ma ci siamo resi conto che "non tutti" condividono le nostre motivazioni, cos', non trovando riscontro tra i nostri interlocutori, per giunta legati ad attività "nazionali" che si svolgono però nell'Italia centro settentrionale, abbiamo deciso di continuare il nostro ambizioso percorso verso la programmazione di "uno dei più divertenti e meglio organizzati" Campionati che, con il prestigioso apporto di Herbert Sammut, delegato FSTS a Malta, è presto divenuto "Mediterraneo", affiancandogli un importante ed ambizioso progetto ancora in corso di definizione.
Condividendo il nostro progetto, primo fra i poligoni siciliani, l'Etna Shooting Club, sollecitata dal nostro Delegato Giuseppe Carbone, ha voluto che presso la sua struttura di Sigonella si tagliasse il nastro d'inizio. L'attesa c'era ed era tanta, così che domenica 30 marzo avevamo già buona parte delle griglie dei turni occupate ed assicurata la presenza dei migliori tiratori insieme a molte giovani promesse del tiro, ciascuno ben figurando, ma soprattutto acquisendo consapevolezza delle proprie potenzialità divertendosi.

Si è tirato a 100 metri in tutte le tre categorie storiche del nostro Campionato su bersagli ufficiali della FSTS: ex-ordinanza (mire metalliche e sniper) e sport (con le limitazioni della standard). Presenti il pluri-Campione Ex-Ordinanza Giuseppe Carbone e il Campione Sport ed LRI 2013 Gaetano Brancato che corre con i colori della BCM e della Sabatti, mentre Gaetano Pierino, Campione Ex-Ordinanza Sniper 2013, non ha potuto partecipare in quanto costretto a letto dalla febbre. Presente anche il Top Shooter 2013 Rosario Iacono che corre con i colori del Team Sako/Tikka, e tanti giovani  o tiratori alle prime esperienze. Tra i partecipanti... anche io che, grazie ad un'organizzazione di gara affidata alle associazioni ospitanti, ivi compresa la lettura dei punteggi dei bersagli, ho potuto dopo quasi otto anni dall'ultima partecipazione (1° Trofeo Full Metal Jacket 2006) competere con "i miei amici".

Grande entusiasmo e anche grande solidarietà da parte degli atleti che si sono reciprocamente dati man forte, per esempio proponendo a chi aveva carabine fuori standard di partecipare con la propria, ma anche consentendo a chi venuto da lontano senza arma al seguito potesse prendere parte alla competizione.

CAT. A Ex-ordinanza mire metalliche - Gara di Tiro al Tabellone (bersaglio ufficiale FSTS EXO100is). Parte bene Giuseppe Carbone che con lo Schmidt Rubin K31 mette a segno 92 punti con 2 mouche, ma nella linea successiva Giovanni Canzonieri chiude definitivamente la gara realizzando col Mosin finlandese M39 un 98+2 mouche che lo piazzerà in vetta alla classifica ove resterà fino alla conclusione. Molto bene spara Andrea Lucca di Augusta con un Mosin Nagant 1891/30:  alla sua prima partecipazione al Campionato si piazza alle spalle di Canzonieri con il punteggio di 93+1 mouche. Nel pomeriggio ci pensa Rosario Iacono a movimentare la classifica realizzando 94+2 con il suo Carl Gustaf M96 che gli fa vincere il secondo posto finale. Interessante la partecipazione di giovani atleti quali Cirino Cormaci e Carmelo Petronio, capaci di impensierire una vecchia volpe come Santino Dibennardo, oggi in giornata "altalenante" in quanto a prestazioni. 

CAT. A Ex-ordinanza mire metalliche - Gara Sharp Shooter (rosate di 5 colpi su bersaglio ufficiale FSTS EXO100is). Anche qui il vincitore è Giovanni Canzonieri, decisamente in giornata positiva: realizza prima un raggruppamento di 54,80 mm che lo colloca al primo posto e in serata, visto che non lo fanno gli altri, batte il proprio punteggio migliorando la rosata in 44,40 mm. Rosario Iacono e Giuseppe Carbone scendono sotto i 10 cm (81,1 mm il primo e 83,8 mm il secondo) mentre i due amici di Ispica, Andrea Genovese (103,8 mm) e Stefano Inserra (122 mm) lasciano in coda ancora Dibennardo (153,4 mm).

CAT. B Ex-ordinanza sniper - Gara di Tiro al Tabellone (bersaglio ufficiale FSTS EXO100sn). Mancano alcuni protagonisti (Pierino innanzitutto) ma sono presenti i sei più forti tiratori del momento. La gara sembrerebbe in pugno all'intramontabile Ettore Arrigo che con il suo Carl Gustaf M41B ottiene 96+3 punti si piazza in vetta alla classifica, invece Herbert Sammut con lo Schmidt Rubin K31/55 avuto in prestito da  Giuseppe Carbone realizza un 97+3 che resterà imbattuto fino alla conclusione della gara. Stesso punteggio per Carbone e Iacono (94+1) ed assegnazione del terzo posto a Iacono per misurazione delle distanze dei colpi dai centri.

CAT. B Ex-ordinanza sniper - Gara Sharp Shooter (rosate di 5 colpi su bersaglio ufficiale FSTS EXO100is). Nella prova di rosata si riscatta Santo Dibennardo che realizza la migliore misura in 55,5 mm con il Mosin Nagant 91/30 sniper. Stesso fucile e praticamente stessa misura per il secondo ed il terzo classificato. Sammut e Carbone infatti, con lo svizzero K31/55 realizzano due rosate inferiori ai 6 cm (59,1 il primo e 59,5 il secondo). Leggermente dietro (62 mm) Giovanni Canzonieri.  

CAT. C Sport standard - Gara di Tiro al Tabellone (bersaglio ufficiale FSTS SP100). E' stata la gara più combattuta in assoluto. Oltre 22 concorrenti alla partenza (qualcuno ha rinunciato non avendo l'arma nei limiti imposti dalla categoria, altri hanno proseguito con armi messe a disposizione da altri atleti) e molte prove di gara. Partenza col botto per Gaetano Brancato che realizza un 98+2 con la sua Sako in 308 win subito però superato da Alfio Musumeci che con la sua Tikka T3 Tactical ottiene lo stesso punteggio ma con ben 3 mouche in più (98+5). Al terzo posto provvisorio Salvo Petta che ottiene 97+2 con il Remington 40XB. Brancato poi doppia il bersaglio (98+1) e Giovanni Canzonieri ipoteca il podio con un altro 98+2. Belle prestazioni anche per atleti alla prima esperienza di Campionato che vanno a punti, in particolare Vincenzo Santagati, Giovanni Messineo e Rosario Trovato che si piazzano tra due vecchie volpi del calibro di Migliorisi e Tomasi. Sotto i riflettori Rosario Iacono che con il suo nuovo fucile deve ancora affiatarsi: mentre nelle prove di rosata infatti - come diremo - farà un ottimo risultato, nelle gare al tabellone non si accontenta di quanto ottenuto e tenta la carta del "rientro" (prova che cancella i punteggi precedenti) limitandosi ad un modesto 90 che lo terrà fuori dalla zona punti nella prova al tabellone.
CAT. C Sport standard - Gara Sharp Shooter (rosata di 5 colpi su bersaglio SP-100R) sono ben 15 a disputare la gara e le emozioni si rincorrono per tutto il giorno, fino al termine. Come sempre è Gaetano Brancato a suonare la carica: 15 mm netti ed a ipotecare il podio già dall'inizio! Inutile dire che la battaglia per la vittoria sembra segnata.... invece....nel pomeriggio arrivano prima  Paolo Mancarella che realizza la misura di 15,20 mm e subito dopo Rosario Iacono che prima realizza 15,9 mm e subito dopo 14,60 mm, così piazzandosi davanti Brancato.  Ma la gara non è finita e Giovanni Canzonieri non ci sta: il suo iniziale 16,70 mm della mattina lo relegherebbe al 5° posto.... così ci prova e sconvolge tutti, proprio sul fil di lana, alla chiusura della gara, ottenendo la misura vincente di 13,50 mm che mette fine alla gara.
.

Riguardo alla Prova di Solidarietà (Prova IOM) c'è da dire che è stata tentata 27 volte per un incasso di 135 euro. 

Con queste nuove regole, la Classifica Generale è molto parziale in quanto verranno conteggiati i migliori cinque risultati delle gare sezionali oltre a tutti i punti ottenuti nelle prove federali, i bonus maturati e i punti da prove  IOM superate.

E adesso le consuete statistiche:

- 22 iscritti (categoria C - Sport);
- 15 iscritti in ex-ordinanza (9 in A e 6 in B);
- 27 Prove di Solidarietà IOM, superate da 15 concorrenti, consistenti nel colpire un bersaglio posto a 100 metri con un unico colpo da tirare nel tempo limite di un minuto, il cui costo di iscrizione è integralmente destinato alla somma raccolta per la Fondazione dell'Istituto Oncologico del Mediterraneo per la ricerca contro le staminali tumorali;

- il maggior numero di mouches colpite da uno stesso atleta in un'unica prova è stato d 5 ottenuto da Alfio Musumeci in categoria Sport;

- un solo "rientro" tentato (quello cioè che annulla ogni risultato precedentemente realizzato), che però ha peggiorato i punteggi precedenti, tentato in Ca. C Sport da Rosario Iacono.

- l'atleta che ha conquistato più punti in assoluto è Canzonieri (89 punti). 

Ovviamente i miei ringraziamenti vanno anche a Carlo Giunta, che come sempre ci ha ospitati con cordialità e simpatia cui ha collaborato il bravo Nanni Carbone, a Claudio Messina per l'ottima Direzione di Gara, ed a Fifì Carbone, delegato FSTS per Catania ,che si è prodigato come sempre per la migliore riuscita della manifestazione.

Salvo Petta

 

Le foto della giornata

 

 

 

 

Il bersaglio con la rosata vincente di Giovanni Canzonieri in cat. A

 

Il bersaglio vincente di Giovanni Canzonieri in cat. A

 

Il bersaglio con la rosata vincente di Santo Dibennardo in cat. B

 

Il bersaglio vincente di Herbert Sammut in cat. B

 

Il bersaglio con la rosata vincente di Giovanni Canzonieri in cat. C

Il bersaglio vincente di Alfio Musumeci in cat. C

 

 

CLASSIFICA GENERALE

Torna indietro